domenica, Maggio 12, 2024
More
    HomeStili di vitaIl boom del cibo proteico

    Il boom del cibo proteico

    tra benefici e precauzioni

    Negli ultimi anni, si è verificato un boom del cibo proteico. Il trend del cibo proteico è iniziato negli Stati Uniti qualche anno fa e si è diffuso da un paio d’anni anche in Italia. Ieri, nel reparto colazione di un famoso ipermercato, sono stata travolta dalla dicitura proteico posizionata su snack, barrette, cereali, cornflakes, latte.

    Il boom del cibo proteico

    Un trend pazzesco quello del cibo proteico alimentato dalla convinzione che assumere proteine ci faccia perdere peso e migliorare le prestazioni sportive. Così, un numero crescente di persone, si sta orientando verso diete ricche di proteine creando un giro d’affari di 90 miliardi di dollari. Tuttavia, esperti della nutrizione e dello sport, mettono in guardia sul possibile eccesso di proteine e le conseguenze che potrebbe comportare. Che poi, come spesso accade, dietro alle tendenze di successo, si celano interrogativi importanti che meriterebbero una riflessione approfondita.

    Il sovraccarico renale

    Il consumo di alimenti ricchi di proteine, come carne, pesce, uova, latticini, legumi e prodotti a base di proteine vegetali, ha guadagnato popolarità grazie alla convinzione che il cibo proteico contribuisca attivamente alla perdita di peso e alla costruzione muscolare.

    Tuttavia l’eccesso di proteine può avere conseguenze negative per la salute. Uno degli aspetti critici legati all’eccesso di proteine è il sovraccarico renale. L’organismo ha bisogno di processare l’azoto presente nelle proteine, eccessi di cui possono mettere sotto pressione i reni. Questo può portare a problemi renali, come calcoli o danni a lungo termine. È fondamentale quindi mantenere un equilibrio e un apporto proteico adeguato per evitare tali rischi.

    Il boom del cibo proteico nel reparto colazione dell'Aliper di Castagnole di Treviso
    Il boom del cibo proteico nel reparto colazione dell’Aliper di Castagnole di Treviso

    Inoltre, l’eccesso di proteine potrebbe portare a una riduzione dell’assunzione di altri nutrienti essenziali, come carboidrati, grassi sani, vitamine e minerali. Del resto, è appurato che un’alimentazione sbilanciata può avere ripercussioni negative sulla salute generale e sull’equilibrio del corpo.

    Conclusioni

    Il boom del cibo proteico sta guadagnando sempre più popolarità anche in Italia con un crescente numero di persone che si orientano verso diete ricche di proteine.

    Da sempre gli esperti sottolineano l’importanza di adottare un approccio equilibrato alla nutrizione. Per tanto, la tendenza verso un’alimentazione proteica, deve essere affrontata con consapevolezza e attenzione. Gli esperti avvertono che un sovraccarico proteico potrebbe mettere sotto pressione i reni e provocare squilibri nutrizionali aumentando il rischio di sviluppare malattie croniche. Una dieta sana dovrebbe comprendere un equilibrio tra carboidrati, proteine ​​e grassi, insieme a una varietà di alimenti vegetali e animali.

    Nel dubbio è sempre buona pratica consultare un professionista qualificato come un dietologo o un nutrizionista che può aiutarci nell’individuare l’apporto proteico adeguato alle nostre personali esigenze.

    Katia Querin
    Katia Querinhttp://www.katiaquerin.it
    Ciao sono Katia! Scrivo da sempre. Mi riesce facile mettere nero su bianco pensieri ed emozioni. Dal 2010 dico la mia sulla società grazie alle evoluzioni del digitale, i voli pindarici del marketing ed il potere della narrazione.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisingspot_img

    Popular posts

    My favorites

    I'm social

    0FansLike
    0FollowersFollow
    3,912FollowersFollow
    0SubscribersSubscribe