giovedì, Aprile 18, 2024
More
    HomeLavoroWellness Journal

    Wellness Journal

    Fare il bilancio della propria vita e del proprio lavoro

    Le vacanze estive sono un momento perfetto per fare un check estivo, un bilancio della propria vita e del proprio lavoro. È importante capire se stiamo procedendo nella giusta direzione e se ci stiamo prendendo cura di noi stesse. Un modo efficace per fare questo è attraverso un check estivo, un processo di riflessione e valutazione che ci permette di ottenere una visione chiara del nostro progetto e della situazione attuale.

    Il check estivo è un momento formativo e di auto-derterminazione per fare un bilancio dei propri progetti e del proprio sentire

    L’importanza del check estivo

    Durante la routine quotidiana, è facile perdere di vista ciò che è veramente importante. Il check estivo ci aiuta a rimanere concentrati sui nostri obiettivi e a prendere cura di noi stesse sia fisicamente che emotivamente. Ci permette di entrare in contatto con i nostri veri sentimenti e bisogni, garantendo che stiamo lavorando verso ciò che desideriamo veramente.

    Domande da porsi durante il check estivo

    Durante il check estivo, è utile porci alcune domande fondamentali:

    1. Quali sono i miei obiettivi e come sto procedendo verso di essi?
    2. Quali aree della mia vita sono più importanti per me in questo momento?
    3. Cosa devo fare per prendermi cura di me stessa emotivamente e fisicamente?
    4. Cosa sto facendo che mi rende felice e soddisfatta?
    5. Cosa sto facendo che mi provoca stress o insoddisfazione?

    Rispondere a queste domande ci aiuta a ottenere una visione chiara della nostra situazione attuale e a identificare gli aspetti che richiedono maggiore attenzione.

    5 modi per fare il tuo check estivo

    Durante il check estivo, ci sono cinque modi efficaci per valutare la nostra situazione:

    1. Ascolta il tuo intuito. Fidati della tua voce interiore e segui le tue sensazioni. L’intuito può essere un prezioso strumento per prendere decisioni.
    2. Presta attenzione alle tue emozioni. Le emozioni sono un barometro di come ci sentiamo realmente riguardo a qualcosa. Ascoltale e cerca di capire cosa ti stanno dicendo.
    3. Tieni un diario. Annota i tuoi pensieri e sentimenti per capire meglio come stai progredendo e guardare indietro per valutare i tuoi progressi nel tempo.
    4. Prenditi ogni giorno del tempo per riflettere. Trova alcuni minuti al giorno per riflettere sulla tua vita e sui tuoi obiettivi. Rilassati e stai con i tuoi pensieri.
    5. Prendi nota di dove ti trovi attualmente. Fai il punto della tua situazione attuale per apprezzare i progressi fatti e capire meglio ciò che è importante per te.
    Wellness-Journal-gabrielle-henderson
    Gabrielle Henderson | Unsplash

    Affrontare le convinzioni limitanti

    Nella ricerca del raggiungimento dei propri obiettivi, è normale avere delle convinzioni limitanti che ci trattengono. Tuttavia, se desideri veramente realizzare ciò che ti sei prefissata, è fondamentale liberarti delle convinzioni che ti limitano. Sorprenditi delle tue capacità una volta che lasci andare i dubbi su te stessa e il pensiero negativo.

    1. Superare le aspettative irrealistiche Quando ci poniamo aspettative impossibili, è facile rimanere deluse e frustrate. È importante abbassare le aspettative per aumentare i livelli di felicità e condurre uno stile di vita più sano in generale. Impostare standard realistici e apprezzare le piccole cose della vita sono passi fondamentali per superare le aspettative irrealistiche.
    2. Accettare l’imprevedibilità della vita. È essenziale accettare che le cose potrebbero non andare come desideriamo, non importa quanto ci prepariamo o pianifichiamo. Imparare ad adattarsi e adottare una prospettiva flessibile ci permette di affrontare le sfide con maggiore resilienza. Controllare la realtà e mettere le cose in prospettiva sono strumenti utili per affrontare le situazioni in modo più equilibrato.
    3. Separare l’autostima dai risultati. La nostra autostima non dovrebbe dipendere dai risultati esterni, come il successo lavorativo o il raggiungimento di una promozione. Imparare a separare la nostra autostima dal risultato ci libera dallo stress e dall’ansia inutili. Concentrarsi sull’atteggiamento e sul comportamento che possiamo controllare ci aiuta a mantenere una visione positiva di noi stesse.
    4. Lasciar andare il bisogno di controllo. Cercare di controllare tutto nella vita è un’illusione che porta solo a frustrazione e stress. Dobbiamo accettare che non possiamo controllare le azioni e le reazioni degli altri. Concentrarci su ciò che possiamo controllare, come il nostro atteggiamento e il nostro comportamento, ci permette di vivere in modo più sereno e libero.
    5. Vivere con uno scopo per raggiungere gli obiettivi. Vivere una vita guidata da uno scopo significa fare scelte basate sui nostri valori e convinzioni personali. Stabilire obiettivi che riflettano il nostro scopo e intraprendere azioni concrete per realizzarli ci porta verso la realizzazione personale. Creare una lista di priorità e suddividere le attività in step realizzabili ci aiuta a mantenere il focus e la motivazione.
    Katia Querin
    Katia Querinhttp://www.katiaquerin.it
    Ciao sono Katia! Scrivo da sempre. Mi riesce facile mettere nero su bianco pensieri ed emozioni. Dal 2010 dico la mia sulla società grazie alle evoluzioni del digitale, i voli pindarici del marketing ed il potere della narrazione.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisingspot_img

    Popular posts

    My favorites

    I'm social

    0FansLike
    0FollowersFollow
    3,912FollowersFollow
    0SubscribersSubscribe